Le prestazioni del broker

Le prestazioni del broker

L’attività del broker si articola su più piani e copre praticamente tutto l’arco delle possibilità in materia assicurativa.

In particolare, il broker esplica le seguenti attività:

  • CONSULENZA ASSICURATIVA

    Il più delle volte il cliente non ha piena consapevolezza di tutti i rischi che nelle attività quotidiane possono dar luogo a responsabilità per danni. Soprattutto non ha piena consapevolezza della gravità delle conseguenze che possono derivare dai rischi connessi alle attività.

    Il primo compito del broker è quello di:

    • studiare e comprendere il contesto di attività del cliente sulla base delle esigenze manifestate dallo stesso;
    • individuare gli eventuali fattori di rischio connessi prima di tutto alle problematiche evidenziate dal cliente;
    • analizzare assieme al cliente e nel confronto con lo stesso i singoli rischi e i potenziali effetti pregiudizievoli;
    • studiare le conseguenti necessità di copertura assicurativa

    Altro compito del broker è quello di gestire i rapporti con le compagnie che assicurano il cliente, preservando lo stesso da ogni possibile errore, omissione o lacuna.

    Tutte queste prestazioni sono tipiche del broker e sono propedeutiche alle successive eventuali attività, soprattutto a quella d’intermediazione assicurativa.

    All’esito dell’attività di consulenza, il broker è in grado di proporre al cliente delle concrete risposte alle specifiche problematiche di copertura dei rischi.

    Soprattutto, attraverso una accurata consulenza del broker il cliente è in grado di conoscere e avere piena consapevolezza dei rischi e delle necessità / possibilità di copertura.

  • INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA

    Il broker è l’unico soggetto abilitato in Italia e anche nell’ambito dell’Unione Europea a intermediare la stipulazione dei contratti d’assicurazione e relative polizze con le compagnie assicuratrici.

    Il broker s’interpone, attraverso il mandato insito nel contratto di brokeraggio, tra il cliente e l’assicurazione.

    Nel mercato assicurativo si trovano oggi i più vari prodotti e le proposte più articolate: è nozione comune che si tratta di strumenti il più delle volte estremamente sofisticati e complessi, difficili da interpretare e da comprendere, che presuppongono conoscenze ed esperienze specifiche. Esattamente quelle che deve possedere il broker.

    Il broker assiste il cliente nell’instaurazione e nella stipulazione del rapporto d’assicurazione, affiancandosi allo stesso nelle fasi che conducono alla stipulazione dei contratti.

    Ciò garantisce il cliente che le coperture assicurative corrispondano alle effettive esigenze e alle volontà della parte assistita, normalmente la più debole nel confronto con gli assicuratori.

    Durante l’intermediazione, il broker si fa parte attiva per individuare le soluzioni di problemi complessi ed entra in relazione, a nome del cliente, con le strutture e i soggetti operanti sul vasto e complesso mercato delle assicurazioni. Ciò, al fine di far conseguire al cliente il miglior risultato in termini di effettività della copertura assicurativa dei rischi e di economicità di spesa.

    La decisione finale sulla scelta degli strumenti assicurativi e dei soggetti chiamati a coprire i rischi compete sempre al cliente, la cui volontà si forma attraverso un processo di comprensione sia delle problematiche che delle possibili risposte, con l’assistenza del broker. In questo modo il cliente è in grado di dare un consenso informato.

  • GESTIONE ASSICURATIVA

    Una volta definita la copertura assicurativa attraverso la stipulazione della polizza, si tratta di “gestire” il rapporto con la compagnia assicuratrice.

    La gestione del rapporto può articolarsi in fasi semplici, come ad esempio il pagamento dei premi, sino a fasi più complesse, come ad esempio il rinnovo o la stessa disdetta della polizza, oppure la modifica di qualche clausola.

    Aspetti, questi, che possono celare anche insidie e possibilità di errori, come ad esempio il mancato pagamento del premio o la mancata “regolazione” dei dati oppure anche la scadenza senza il rinnovo, ecc.

    Il broker garantisce al cliente una completa gestione, sempre nel suo interesse, di tutto il rapporto con l’assicurazione. Il broker si fa carico di ricordare al cliente, per tempo, le future scadenze così da non trovarsi impreparati o in affanno; previo accredito degli importi, provvede alla soddisfazione dei premi; interviene ogni volta che s’impone un chiarimento o un’interpretazione della polizza e si fa parte attiva presso la compagnia per la rappresentazione e la tutela delle esigenze e delle ragioni del cliente.

  • ASSISTENZA SINISTRI

    L’assicurazione è finalizzata a garantire il cliente di fronte all’eventualità dell’accadimento di una evento dannoso, per sé o per gli altri, in modo da attenuare se non da eliminare del tutto le conseguenze negative per l’assicurato.

    Si tratta del vero e proprio “banco di prova” della bontà della copertura assicurativa, ossia del risultato pratico dell’agire del broker.

    E’ questa la fase più critica e importante: quando si verifica quello che si definisce un “sinistro” la copertura assicurativa viene messa alla prova ed occorre interloquire e spesso dibattere con l’assicurazione per attivare le polizze e le garanzie connesse.

    Molti sono gli adempimenti in questa fase e in occasione di un sinistro l’assistenza al cliente deve essere particolarmente efficiente ed efficace.

    Il broker anche in questo caso è il primo e più importante amico del suo cliente: lo assiste nell’esame dei fatti dannosi, nella loro interpretazione, lo consiglia nella ricerca dei soggetti professionali necessari (dal consulente tecnico o medico sino al legale), gli garantisce il rispetto delle clausole della polizza nella denuncia del sinistro e nella gestione dello stesso, spesso contenziosa.

  • COSTI

    Possiamo interagire con i nostri clienti secondo modelli estremamente flessibili e dinamici, con professionalità e indipendenza da terzi, mettendo a disposizione dei nostri assistiti tutta l’esperienza acquisita da Renato Ferrighetto nel corso di oltre 30 anni d’attività.

    Possiamo occuparci di un’assistenza completa, dalla consulenza alla gestione dei sinistri, oppure intervenire in singole fasi, secondo i desideri dei nostri clienti.

    I costi per i nostri clienti sono così articolati:

    FASE ESPLORATIVA: Prevede la ricerca, sia nel mercato assicurativo italiano sia in quello internazionale, delle migliori coperture assicurative dei rischi inerenti l’attività del cliente. È a titolo oneroso.

    FASE DI STUDIO: Ci consente di redigere insieme con il cliente un’analisi delle problematiche assicurative, con esame delle polizze in essere e formulazione delle più adatte condizioni di polizza. È a titolo oneroso.

    FASE DI CONSULENZA: Si prevede un compenso forfetario che corrisponderà al rimborso delle spese e del tempo impiegato. Il risultato delle nostre consulenze e analisi sarà comunque fatto proprio dal cliente;

    FASE DELLA GESTIONE DELLE POLIZZE: Si tratta per il cliente di corrispondere un compenso variabile, rapportato agli adempimenti necessari. Il cliente saprà sempre in anticipo o potrà comunque determinare in anticipo i costi a suo carico.

    FASE DELLA GESTIONE DEL SINISTRO: trattandosi di una fase delicata, si prevede che per le operazioni più semplici, coperte da polizze da noi direttamente intermediate, i nostri adempimenti ordinari siano gratuiti (ad esempio la denuncia del sinistro, la corrispondenza con l’assicurazione, ecc.) mentre per le prestazioni relative a sinistri complessi (che presuppongono ad esempio la ricerca dei professionisti, l’interrelazione con gli stessi, eventuali perizie e consulenze, ecc.) potrà essere volta a volta concordato uno specifico compenso per la nostra attività.

    FASE DELL'INTERMEDIAZIONI: normalmente il costo delle prestazioni di tale fase, che si conclude con la stipulazione di una o più polizze, viene coperto direttamente dalle commissioni a carico delle compagnie, così che sul cliente non residuino oneri economici.

Ognuna di queste attività si articola in una serie di prestazioni che vengono contrattualizzate all’interno del contratto di brokeraggio.

Si tratta di prestazioni che possono essere richieste al broker sia separatamente che cumulativamente, a seconda delle esigenze e dei desideri del cliente.